Artigianato ed arte a Udine

Legno_claut

Artigianato, cultura e storia: è il tratto distintivo dell’Artigian Tour, un percorso conoscitivo attraverso il centro storico di Udine e le sue botteghe artigiane, realizzato da Confartigianato Udine.
L’appuntamento, che ha avuto luogo lo scorso 8 settembre in occasione di Friuli Doc 2017 è stato condotto dall’attore e presentatore Claudio Moretti: la sua capacità di coinvolgere i partecipanti e la sua conoscenza del territorio locale, hanno permesso di far emergere le peculiarità della città e le curiosità talvolta poco conosciute. L’evento, che si inserisce negli appuntamenti organizzati appunto dalla locale organizzazione artigiana, ha visto un percorso attraverso la cittadina udinese proprio in concomitanza di Friuli Doc.

SocietàFilologicaFriulana

Alla partenza, fissata davanti alla sede della Società Filologica Friulana, i calorosi saluti dello stesso Presidente, per poi partire alla volta del centro storico… ma proprio da qua ecco una prima emozione, uno scorcio conosciuto da pochi del recente restaurato angelo del Castello di Udine, che appare dorato in tutta la sua bellezza.
CastelloUdine

Dopo aver attraversato Piazza Libertà, la visita è proseguita arrivando in piazza San Giacomo, fino a poco tempo fa ospitante il mercato settimanale, e con vista sull’omonima chiesa: il legame con l’attività commerciale è sempre stato molto stretto in quanto la Santa Messa veniva celebrata all’aperto per permettere di avere la più ampia partecipazione del pubblico durante le giornate di mercato. L’edificio era stato costruito dalla Confraternita dei Pellicciai, associazione molto potente in Udine, in onore del proprio Santo patrono riprendendo il simbolo della conchiglia proprio di San Giacomo.
Prima bottega artigiana visitata è stata la Legatoria Moderna, laboratorio artigianale dove libri e manufatti cartacei vengono sapientemente rilegati e restaurati.

legatoria_moderna

La titolare Eva Seminara, anche rappresentante della sezione provinciale del settore artistico di Confartigianato Udine, ha mostrato le varie fasi di rilegatura di un volume, dalla fase di cucitura delle pagine alla copertina di pelle, carta o stoffa a seconda dell’esigenza del cliente. Infatti il plus sta nell’esperienza specifica, nella possibilità di personalizzare i prodotti a seconda del cliente che sono perlopiù biblioteche, università od anche bibliofili privati.

Tappa successiva presso la bottega La Fornacina, sita in via Zanon, come la precedente attività artigianale.In questo luogo ha sede il negozio omonimo dove poter scegliere tra meravigliosi manufatti in gres, mentre la sede produttiva vera e propria è sita ed operante dal 1993 a San Giorgio della Richinvelda, Pordenone. Per l’occasione l’esterno del negozio è stato adibito a momentaneo laboratorio all’aperto con tanto di tornio per lavorare la materia grezza e con dimostrazione dal vivo.

BottegaLaFornacina

L’azienda, oltre a proporre le proprie collezioni pensate per la decorazione della casa, svolge lavori commissionati da clienti di ogni parte del mondo sia per arredi interni che esterni.

Il tour continua e ritorna verso il cuore del centro storico per terminare con la visita alle bancherelle allestite in via Vittorio Veneto e dedicate ad altre attività artigianali tipiche della Regione: produzioni alimentari dolciarie come la Gubana della Nonna, le coltellerie di Maniago e manufatti in legno dalla provincia di Pordenone (Claut). Ecco una foto dell’esposizione allestita da Sarti, il marchio tutto locale dedicato alla produzione di abiti ed accessori in seta e dipinti a mano, che potete trovare anche online nel nostro sito.

#artidoc2017

Sarti_silk

Magia d’autunno

AutunnoLaCort

Le ultime giornate di sole si alternano ai primi venti freddi… ecco il desiderio di casa, di vivere i propri spazi e di rinnovare il look degli ambienti.

Come rinnovare gli ambienti di casa tua?

Senz’altro la scelta di alcuni oggetti dai toni caldi e naturali aiuta a “scaldare” l’atmosfera e ben si abbina alla cucina di stagione ed ai frutti d’autunno.
Le essenze del legno sono perfette per arredare con gusto: ciliegio e frassino con finiture naturali che esaltano le rispettive venature rendendo facili ed eleganti gli abbinamenti.
Portare l’autunno in casa significa anche regalarsi i colori propri della stagione: basta uscire a fare una passeggiata in una zona verde o in bosco vicino casa per trovare i meravigliosi frutti autunnali: noci, castagne, mele, melograni…
Portali in casa tua e crea abbinamenti semplici ma ricchi di sfumature come solo la natura ci può donare.

giunca_ambientato

In foto: centrotavola Giunca in legno di ciliegio decorato con noci, castagne, uva e zucche decorative

Il periodo è quello giusto per proporre simpatici gufetti o streghette che si calano dall’alto ad effetto sorpresa o che appaiono in un centrotavola.

gufetto la cort

In foto: Gufetto realizzato a mano in cartoccio dotato di pratico cordoncino

Autunno in cucina

Ed in cucina? Dato che anche l’occhio vuole la sua parte, vi proponiamo le pennellate artistiche della Ceramica Pezzetta che rendono eleganti questi piatti da portata in maiolica. Di forma ovale sono disponibili in due dimensioni diverse, con una lunghezza di 40 oppure di 31 cm, perfetti per servire piatti caldi o freddi od ancora per abbellire una vetrina o appesi ad una parete.

piatti da portata

In foto: Serie Rustico Moderno, fine Ottocento Friulano – Ceramiche Pezzetta

Quali sono gli elementi che contraddistinguono queste ceramiche? Tradizione di oltre 50 anni, qualità della materia prima e genio artistico.

La Ceramica Pezzetta nasce da un’idea di Enore Pezzetta che nel 1955 avvia questa nuova attività operando a Buja, in provincia di Udine e continuando parallelamente la sua esperienza artistica di scultore.

Oltre ai disegni moderni, motivi cardine della gamma Pezzetta sono il decoro floreale campestre e quello più stilizzato, ispirati alle ceramiche friulane del ’700 ed ’800, attualmente realizzati sotto la direzione della figlia Mariangela.

Le fantasie delle maioliche Pezzetta riprendono quelle tradizionali friulane e ripropongono anche i motivi delle ceramiche Galvani, considerata una delle più importanti aziende produttrici di maioliche in Italia nell’Otto-Novecento per quantità e qualità dell’opera.

La serie qui presentata, intitolata Rustico Moderno, fa parte della produzione bujese ispirata allo stile Galvani di fine Ottocento: pennellate dai toni caldi e scuri, con sfumature che vanno dal viola al bordeaux, dal marrone al color senape sono sapientemente dosate sulla ceramica.

La serie è completata dal portatovaglioli utilizzabile anche come elegante portacarte. I tre articoli sono facilmente abbinabili su una tavola elegante e stagionale perché i colori si armonizzano con l’ambiente circostante ed i colori naturali.

portatovaglioli in maiolica

In foto: Portatovaglioli della collezione Rustico Moderno

 

Possedere un pezzo della ceramica Pezzetta, significa possedere un tassello di storia friulana, di un periodo ricco di idee e progetti perché gli artigiani lavorarono per rilanciare la produzione locale coinvolgendo anche artisti d’avanguardia di fama nazionale ed internazionale.

Oggi ogni pezzo è attentamente controllato e firmato dal produttore che garantisce la qualità del manufatto. La nostra spedizione, inoltre, è curata nel dettaglio affinché il prodotto possa essere proposto come originale idea regalo.

Per rendere casa tua un posto davvero speciale e regalarti la magia d’autunno, fino al 31 ottobre vi proponiamo un’interessante promozione sulla serie.

SCOPRI ORA