ARMO1191

ARMO è un acronimo: significa ARnica MOntana. 1191 è la quota dove l’azienda agricola Conzato coltiva l’Arnica ai bordi dell’altopiano di Piancavallo. La nuova generazione della famiglia Conzato ha ripreso la tradizione scommettendo su nuove idee, realizzando una coltivazione organizzata di Arnica senza l’utilizzo della sempre più scarsa pianta spontanea.

L’Arnica montana è una pianta officinale che cresce sopra i 1000 m di quota su suoli acidi, conosciuta da tempo immemorabile dalle popolazioni dell’arco alpino per le sue proprietà. L’azienda ha rinunciato all’uso dei concimi chimici coltivando l’arnica in piccole parcelle distanti tra loro, una biodiversità colturale che attualmente è la miglior difesa per la pianta.


SARTI

Sarti nasce dall’unione di due passioni: la creazione di abiti e la pittura; Adriana Tiron ama ideare e confezionare vestiti, Marco Sartor manifesta la sua espressione artistica attraverso una tela ed un pennello. I due coniugi decidono di fondere i loro interessi con l’utilizzo della seta, creando prodotti originali, eleganti ed esclusivi per la persona e per la casa.


RIZZARDI

L’azienda, attiva da oltre 40 anni nel settore della lavorazione del legno, prima sotto la guida di Giuseppe Rizzardi e poi dal 2007 dei figli Davide e Maria Teresa, dà vita nel 2014, in collaborazione con lo studio di architettura Medeaa, il marchio MyFolia.

L’elemento “legno” è alla base di questa collezione, composta da una serie di accessori per la casa e gioielli che si distinguono per la scelta della materia prima, per l’attenzione alla natura, con il riutilizzo degli scarti della lavorazione, e per la cura dei particolari.


BOLINA SAIL

Bolina Sail si propone di ideare e creare borse ed accessori speciali, utilizzando vecchie vele di barche da regata, crociera, windsurf e kitesurf.

La vicinanza con il litorale Adriatico permette all’azienda di utilizzare materiale del tutto locale e di trarre ispirazione dal mondo marino. Ogni pezzo realizzato è unico, fatto a mano con materiale riciclato.


FELICI MA FURLANS

Fondata nel 2011 da Alessandro Di Pauli e Tommaso Pecile, l’Associazione si occupa di produzioni teatrali ed audiovisive, con una particolare attenzione ai temi legati al territorio friulano.

Tra le varie produzioni dell’associazione FELICI ma furlans, la serie web ormai cult che racconta con un linguaggio satirico ed irriverente il Friuli contemporaneo, ed il corso di lingua in pillole TACONS, che in modo ironico e spesso demenziale insegna la marilenghe ai diversamente friulani.


COOPERATIVA TAVIELE

La Cooperativa Sociale Agricola TAVIELE, nata a Cercivento nel 2013, coinvolge nella sua produzione con il marchio “Saut” anche persone con svantaggio sociale e diversamente abili, nella consapevolezza del valore delle differenze e dell’importanza di offrire opportunità di lavoro, impegno e valorizzazione personale soprattutto a chi è più fragile.

Inoltre con il progetto Saut la Cooperativa riprende la tradizione erboristica della Carnia, in particolare di Cercivento.


LEGNOSTILE PLOZZER

La lavorazione del legno ebbe un notevole sviluppo anche a Sauris in Carnia, dove i tre fratelli Plozzer coltivano ancora oggi questa tradizione dedicandosi alla lavorazione del legno sotto tutti gli aspetti, passando dall’arredo all’oggettistica, da componenti per l’edilizia alla creazione delle famose maschere di legno del Carnevale saurano.

Inoltre in armonia con l’ambiente in cui si trovano pongono una particolare attenzione alle lavorazioni a basso impatto ambientale.

 


SERGIO MAZZOLA ORAFO

La preziosa bottega artigiana dell’orafo Sergio Mazzola si avvale dell’infinito estro e gusto del maestro, dell’esperienza pluriennale delle sue figlie Clarice e Paola e della freschezza dei nipoti Dario e Marta, arrivati per poter dar proseguimento a quella scuola orafa udinese della quale il mastro artigiano Mazzola fu uno dei padri fondatori.
Tre generazioni di orafi accomunate dalla passione, dal modo di operare e dalla disponibilità che permettono di creare gioielli artigianali di pregio anche su misura per i clienti, utilizzando sofisticate tecniche di lavorazione orafa.


ARTIGIANI DEL ROJALE

Produzione completamente artigianale rimasta viva ormai in pochissimi luoghi, lo scus (lavorazione della foglia di pannocchia) ebbe fino a qualche decennio fa un grande successo e richiesta. Ancora oggi diversi artigiani della zona del Val del Torre (provincia di Udine) portano avanti questa tradizione e propongono meravigliosi manufatti.

La Cort ha voluto proporre questi articoli di artigianato perché sono strettamente caratterizzanti l’economia contadina di un tempo e contemporaneamente si sono evoluti offrendo anche oggetti di utilizzo quotidiano.


COLTELLERIE MARCELLO BELTRAME

Le Coltellerie Marcello Beltrame sono una storica coltelleria italiana della fine dell’800; in seguito, da semplici fabbri diventarono nella prima metà del ’900 la più importante azienda di Maniago, producendo coltelleria professionale, articoli per l’agricoltura e per l’edilizia.

A seguito dei cambiamenti degli ultimi decenni l’azienda, arrivata alla quarta generazione, intraprende un percorso di profondo cambiamento del marchio e nel 2012 nasce quindi la linea Lamami, ideata e disegnata dall’attuale titolare Andrea Girolami, che rinnova il target di mercato puntando sul recupero dell’artigianalità mescolato alla ricerca di materiali innovativi ed ecosostenibili.


COLTELLERIE FRATELLI ANTONINI

Nel 1929 Antonio e Luigi Antonini fondarono la loro attività nella dimensione artigianale della produzione di coltelli di Maniago, realizzando i prodotti uno alla volta con l’attenzione alla qualità ed efficienza.

E sono questi i principi che anche oggi ispirano la Premiata Fabbrica Coltellerie e il lavoro di Mario Antonini e di suo figlio Pietro. L’azienda, che collabora soprattutto con l’estero, oltre a rivolgersi al professionista, soddisfa le richieste del settore casalingo con diversi articoli adatti per ogni esigenza giornaliera.


COOPERATIVA NATIVI

Monon Behavior è il titolo di una serie di libri satirici di Diego Manna sulle peculiarità dei triestini, scritti riprendendo lo stile delle pubblicazioni universitarie, dando al tutto un taglio “sciementifico”. Successivamente il marchio si è evoluto fondendosi con il sito di opinioni Bora.La della zona di Trieste e dintorni e curandone le pubblicazioni.

Inoltre c’è anche la parte dedicata ai giochi con Frico, il gioco di Diego Manna e Erika Ronchin che ironizza sulla rivalità tra Trieste e Udine favorendo la conoscenza reciproca.


COOPERATIVA DAVIDE

La Cooperativa Da Amici Viviamo Insieme Dividendo Esperienze in breve Cooperativa DAVIDE nasce nel 2000, grazie ad un gruppo di famiglie con ragazzi disabili in un territorio di montagna. In questi anni si è operato in via prevalente nell’ambito agricolo, tra cui la certificazione biologica nell’allevamento di galline ovaiole.

Nel 2006 si è realizzato un primo corso di tessitura con telai a mano che negli anni si è trasformato in un’attività con sempre più valore qualitativo e maggior riscontro sul territorio. Nel corso del 2012 la cooperativa ha aderito al “Progetto Gugjet” promosso dall’amministrazione comunale di Tolmezzo, per la diffusione di un nuovo simbolo dell’orgoglio e della cultura della Carnia.


GIOIELLERIA MANSUTTI

Partendo dalla tradizione orologiaia della sua famiglia e forte della sua esperienza all’estero come discendente di emigrati, il titolare Italo Mansutti, ha sempre espresso nei suoi lavori il senso di appartenenza alla sua terra.

Ad esempio, prendendo spunto dalla tradizione degli orologi costruiti a Pesariis (Carnia) ed utilizzando marmi regionali, la gioielleria Mansutti ha creato la linea degli orologi in marmo da parete.


LIVONI SEDIE

La storia di LIVONI S.r.l. inizia nel lontano 1895 con la produzione artigianale di sedie e complementi per l’arredo in legno di alta qualità e ad oggi è una tra le poche ditte del settore con alle spalle così tanta storia.

La collaborazione con rinomati designer ha segnato fin dalle origini gli eventi dell’azienda ed ha sempre guidato l’evoluzione dei prodotti nel segno dell’originalità, dell’eleganza e di una qualità senza compromessi.


CERAMICHE FABBRO

Ceramiche Fabbro è una storica fornace friulana fondata nel 1919 con l’intento di proseguire l’attività dei maestri ceramisti del XIX secolo. Nota per la produzione di ceramiche artigianali che si ispirano alla cultura popolare di un tempo, negli ultimi decenni ha saputo rinnovarsi creando anche una serie di nuove linee e decorazioni, sia di ispirazione tradizionale sia di tipo più moderno. Tutte le ceramiche Fabbro sono dipinte a mano con sapiente combinazione di colori e pennelli.


CERAMICHE PEZZETTA

La Ceramiche Pezzetta nasce da un’idea di Enore Pezzetta che, nel 1955, avvia questa nuova attività continuando la sua esperienza artistica di scultore. Oltre a disegni moderni, motivi cardine sono il decoro floreale campestre e quello più stilizzato, ispirati alle ceramiche friulane del ’700 ed ’800, attualmente realizzati sotto la direzione della figlia Mariangela.

Le fantasie delle ceramiche Pezzetta riprendono le fantasie tradizionali friulane e ripropongono anche i motivi delle ceramiche Galvani, la produzione di ceramiche più importante della Regione nel XIX secolo.